Liceo delle Scienze Umane ad indirizzo socio economico in educazione parentale

La Cooperativa Sociale ARCA EDUCAZIONE propone una scuola ad istruzione parentale rivolta a studenti delle superiori e ispirata ai principi della pedagogia steineriana.

Secondo Rudolf Steiner l’essere umano si relaziona con tre diverse realtà: fisica, psichica e spirituale. La pedagogia Waldorf si pone il compito di armonizzare queste dimensioni tra loro e, a tale scopo, elabora un piano di studi che accompagna le fasi evolutive dell’alunno, favorendone lo sviluppo e valorizzando i talenti di ciascun ragazzo.

ARCA – nata per contenere il fenomeno della dispersione scolastica – offre ai ragazzi la possibilità di seguire il percorso di un Liceo delle Scienze Umane a indirizzo socio-economico, arricchendo l’offerta formativa con le attività previste dal piano di studi di una scuola superiore Steiner-Waldorf.

Il progetto è sostenuto dalle Scuole Steiner-Waldorf di Padova, Cittadella e Oriago dove più di 650 alunni frequentano materna primaria e secondaria di primo grado; esse fanno parte di un movimento nazionale che in Veneto conta otto sedi.

A settembre 2022 partirà per ora una classe prima superiore.

In un mondo complesso, nel quale molti dei valori che hanno caratterizzato la convivenza sociale per decenni sono sollecitati profondamente, i nostri ragazzi meritano accoglienza e comprensione dei loro peculiari bisogni evolutivi.

Per tutta la vita non è possibile ...

Le materie

Materie
Il piano di studi, in linea con il percorso del Liceo delle Scienze Umane ad indirizzo socio-economico, comprende le seguenti materie: italiano, storia, storia dell’arte, matematica, scienze naturali (chimica, fisica e biologia), scienze umane (pedagogia, psicologia, sociologia, antropologia), diritto ed economia, due lingue straniere (inglese e spagnolo), scienze motorie.

leggi di più

Oltre a queste, lessenza di una scuola steineriana poggia su discipline artistiche, musicali e dello spettacolo, alle quali verrà data grande importanza, allo scopo di nutrire lanima dei ragazzi in una fase evolutiva complessa.

E’ prevista inoltre una settimana esperienziale in natura (uscita di forestazione) per prendersi cura del risanamento di sentieri e tratti boschivi, e sono previste attività di laboratorio come la falegnameria, la cesteria e la lavorazione del rame.

I docenti

Gli insegnanti della squadra sono per lo più docenti di lungo corso, la maggior parte dei quali già formati nella pedagogia steineriana o in fase di formazione.

leggi di più

Il Tutor (Coordinatore di classe) ha al suo attivo 7 anni di insegnamento presso la Libera Scuola Steiner-Waldorf “Novalis” di San Vendemiano (TV) .

I docenti si stanno incontrando regolarmente per approfondire la pedagogia steineriana, con particolare attenzione al piano di studi del terzo settennio; inoltre è in fase di elaborazione il piano dell’offerta formativa per il primo biennio, che sarà presto messo a disposizione delle famiglie interessate.

L’approccio didattico

Nel primo anno di Liceo lo studio della letteratura prende le mosse dalle origini della tragedia e della commedia. Gli studenti fanno un percorso di educazione della loro vita interiore, sperimentando una tensione fra le polarità e la possibilità di raggiungere un punto di equilibrio.

leggi di più

Durante le lezioni di fisica, si prendono in esame alcune tecnologie che hanno rivoluzionato il modo di comunicare e viaggiare (la macchina a vapore, il telefono, il computer, ecc.). Eimportante trattare il rapporto uomo-macchina ed educare alluso consapevole degli strumenti tecnologici, imparando il loro funzionamento.

Con leducazione artistica, disciplina fondamentale nel percorso delle superiori, si mostra come l’essere umano sia libero di creare un proprio ordine che fa da contrappeso al mondo delle scienze, regolato da leggi severe. Importante è scoprire il passaggio dalla luce allombra e la zona grigia, area di transizione cruciale della vita.

Nel percorso di storia dellarte, si presenta larte dellantico Egitto, passando attraverso i Greci e i Romani, fino al Medioevo e agli albori del Rinascimento. Il tema centrale da sviluppare con gli alunni è larte come riflesso della coscienza umana che si evolve.

Nellinsegnamento delle lingue straniere si possono organizzare incontri con persone di altre culture (stranieri, rifugiati, ecc.) per conoscere le loro storie e conversare in lingua straniera. I testi di lettura saranno biografie di inventori, artisti, grandi personalità dellepoca che si stanno affrontando in storia. I giovani si sentono rafforzati nei loro ideali quando scoprono con ammirazione i personaggi che li hanno preceduti nella conquista della terra.

Il percorso comprende attività pratiche come la forestazione. Nei primi mesi di scuola viene organizzata unuscita in ambito forestale, dove gli studenti lavorano fianco a fianco lasciando un segno tangibile del loro passaggio. Ciò che conta è che i ragazzi facciano lesperienza del vero lavoro fisico, imparando ad utilizzare gli attrezzi necessari. Luscita di forestazione ha inoltre lo scopo di formare la classe, in quanto gli alunni per alcuni giorni vivono e lavorano in gruppo.

Obiettivi della prima liceo

Alla fine del primo anno di scuola, nutriti da queste e da altre attività, i ragazzi dovrebbero mostrare interesse per il mondo; essere in grado di fare deduzioni logiche; sapere come si passa dallidea allideale e dallideale alla realizzazione pratica; apprezzare la tecnologia in quanto frutto della cultura umana; comprendere che larte e la scienza riflettono i cambiamenti storici nella coscienza dellumanità; essere capaci di lavorare in gruppo e di imparare per mezzo del lavoro.

leggi di più

Lequilibrio tra materie teoriche, discipline artistiche e attività pratiche è volto a superare la dicotomia liceo / scuole tecnico-professionali allo scopo di formare lintera persona.

Con questo ricco bagaglio, educativo, culturale e professionale, il giovane, completato il percorso scolastico, potrà scegliere secondo le proprie inclinazioni la strada da intraprendere nella sua vita adulta, contribuendo in modo libero e responsabile alla costruzione del futuro.

Quadro Orario

Totale Ore AnnoMateria
126Italiano
96Inglese
66Spagnolo
50Storia
30Geografia
86Diritto & Economia
66Scienze umane
Pedagogia, Sociologia, Antropologia
116Matematica
70Scienze Naturali
Chimica, Fisica, Biologia, Forestazione
66Laboratori artigianali & Informatica
33Musica
86Arte e Storia dell’arte
66Scienze Motorie

Esame di idoneità

Al termine di ogni anno scolastico è previsto un esame di idoneità presso un istituto sensibile alla nostra iniziativa, con il quale è già attiva una collaborazione.

Dove Siamo

Le aule si trovano in Via Pietro Giovanni Guarneri 22 a Padova presso il patronato San Carlo (Arcella). A meno di 7 minuti di tram dalla stazione di Padova.

Ingresso
Sccreenshot aula

Guarda il nostro video!

“Se uno sogna da solo, è solo un sogno… ma se molti sognano insieme, è l’inizio di una nuova realtà!”

Informazioni

Per ogni informazione sulla scuola, dettagli sul programma o un incontro informativo di persona, contattaci:

segreteria@arcascuola.it

Il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 8 alle 13 la segreteria risponde al

346 2245653